Elementi di psicologia

Ore 7:40 sono entrata da poco, valico la porta carraia dopo aver depositato il cellulare in una cassettina in comune alle colleghe d’ufficio, perché la struttura dove ora lavoro prevede […]

Mi fermo alla macchinetta del caffè, scelgo cappuccino. Il tempo di ricordare l’odore del caffè che il mio compagno mi portava a letto, quello del dopo pranzo il fine settimana. […]

Dalla mia finestra non vedo il mare, non vedo le colline.Vedo in parte la strada, vedo palazzi all’interno dei quali presumo ci siano uffici.Ma se guardo avanti e guardo con […]

Non immaginavo quanto fossimo legati ai ricordi, alle cose, a quegli oggetti, che solo a fotografarli con la mente ci portano a momenti vissuti. Nel riporre otto anni di vita […]

E’ passato del tempo da quando ero completamente immersa nei miei scritti, di quando mi piaceva raccontare cosa pensavo, vedevo; di quando munita di telecamera giravo servizi e da brava […]

“Era una casa molto carina
Senza soffitto senza cucina
Non si poteva entrarci dentro
Perchè non c’era il pavimento
Non si poteva andare a letto
Perchè in quella casa non c’era il tetto
Non si poteva fare la pipì
Perchè non c’era vasino lì

Ma era bella, bella davvero”

Così recitava la canzone di Sergio Endrigo, vi siete mai chiesto che significato possa avere la parola Casa? se proviamo a suddividere le sillabe, epistemologicamente ci dà l’idea dell’essere qui, stare qui ora precisamente. Un luogo al quale si appartiene, dove ci si sente al sicuro, dove ci rifugiamo, dove vengono custoditi ricordi, oggetti, frasi che i componenti che la vivono si scambiano, dove vagano perfino i pensieri e le parole non dette.

Le idee sono le parole del pensiero, le idee sono il riflesso di ciò che la mente proietta dopo che i nostri occhi hanno visto e l’anima interiorizzato, sono idee vaganti quelle che viaggiano nel cassetto della memoria, che come aquiloni svolazzano qua e là nel presente e si proiettano al futuro. cit. Emanuela Cimmino

Siamo essere viventi che respirano, agiscono, in quanto tali siamo essere pensanti e se pensiamo, siamo capaci di scegliere. Chi pensa, respira, vive, costruisce e si regala delle chance “fare scelte”, scegliere di amare, di odiare, di socializzare, di starsene in silenzio, di agire nel rispetto delle regole o di delinquere, perfino, scegliere di vivere o di morire.

Che sia inverno, primavera o estate, gli italiani non rinunciano alla loro forma, c’è chi si cimenta con le diete fai da te, chi ricorre a specialisti per levare i chili di troppo e chi si reca in palestra anche quando la temperatura è altissima.
Perfino villaggi turistici, nave da crociera, hanno le loro palestre, per soddisfare gli sportivi.
Ore ed ore ad allenarsi, a modellare il proprio corpo, pettorali, addominali, stretching, sono gli esercizi più praticati, per gli uomini lo scopo è aumentare la massa muscolare, per le donne rassodare, tonificare.